30 gennaio 2009

Licenze commerciali di R che spuntano come funghi...

Mentre un enorme gruppo di sviluppatori, più o meno volontari, garantisce lo sviluppo del software statistico più aggiornato del mondo, c'è chi pensa (giustamente) di fornire licenze commerciali di R che dovrebbero garantire un maggiore supporto ed una migliore funzionalità (altrimenti non resisterebbero molto sul mercato).
Queste sono quelle che conosco, ma solo di nome:
La mia paura è che gli sviluppatori di RDCOM seguano prima o poi una strada simile ... e diciamo pure che seguendo i relativi dibattiti nei newsgroup si comincia a respirare quest'aria...

07 gennaio 2009

Installazione di Latex in ambiente Windows

L'utilizzo di Latex per chi lavora in ambito statistico è sicuramente consigliato, soprattutto per evitare gli incovenienti dell'uso di Equation Editor in Word. La qualità "grafica" di un testo scritto in Latex è inoltre sorprendente, a patto di un piccolissimo sforzo iniziale per l'apprendimento. Ovviamente anche l'uso di Word a livello professionale (che non significa semplicemente cliccare su di un file .doc e poi scriverci sopra!) necessita di molta pratica e di approfondimenti. Quindi un po' di studio di Latex potrebbe davvero valerne la pena.
Come indicato nel titolo, faccio riferimento a Windows (così come in tutto il resto del blog). Le installazioni che ho eseguito fino ad ora sono avvenute tutte in XP, ma come sempre immagino che con pochi accorgimenti si possa facilmente generalizzare ad altre versioni.
Nell'illustrazione dei diversi step non mi soffermo sul significato delle diverse "componenti", un po' perché non ne ho le capacità e un po' perché esiste molto materiale in rete (il miglior punto di partenza e anche di arrivo è sicuramente il sito del GuIT).
Quindi di seguito riporto dei consigli veloci per l'installazione di tutto, mentre vi consiglio di leggere questo documento.
  1. installare MikTex
  2. installare TEXnicCenter
  3. installare GSView
  4. installare Ghostscript
Ora dovrebbe essere tutto pronto. Si riavvia il pc, si apre TEXnicCenter e partono alcuni messaggi che chiedono di indicare una directory. Trovate la risposta alle vostre domande in questo video: